La scelta della migliore carta prepagata con IBAN per protestati richiede la massima attenzione. Un servizio simile assume una notevole importanza per chiunque abbia l’esigenza di conservare al meglio il proprio denaro. Dopo aver dato un’occhiata alle specifiche generali di questa tipologia di carta, ecco due esempi che possono fare al caso di un ampio pubblico alle prese con determinate situazioni.

Chi sono i protestati

Prima di conoscere determinate informazioni in merito alle carte prepagate con IBAN, è essenziale sapere quali profili siano racchiusi all’interno della categoria dei cosiddetti protestati. Una circostanza del genere si verifica nel momento in cui una persona firma una cambiale o rilascia un assegno, ma non può effettuare il saldo effettivo del relativo debito.

Tale situazione può generarsi per le ragioni più disparate e fa in modo che la persona che non eroga il pagamento richiesto entri a far parte del cosiddetto registro dei protestati. In un’evenienza di questo tipo, il rischio di non poter attivare alcun tipo di carta sembra abbastanza concreto. Eppure, tramite alcuni passaggi specifici, accedere a una buona carta prepagata con IBAN non è assolutamente un obiettivo precluso.

Quale tipo di carta prepagata può essere utilizzato dai protestati

Nonostante non possano presentare determinate garanzie economiche e tecniche, i protestati possono comunque accedere ai servizi erogati da una carta prepagata con IBAN. Quest’ultima è nota anche con la denominazione di carta evoluta e viene associata, per l’appunto, a un classico codice IBAN. Si tratta di una carta di debito che consente di eseguire tutte le operazioni necessarie con un regolare conto corrente, seppur non sia collegata ad alcun conto vero e proprio.

Un protestato può ricevere le funzionalità di un’autentica carta prepagata con IBAN con estrema facilità e senza doversi sottoporre ad alcun controllo sui crediti e sui debiti pregressi. Ed è proprio questo l’elemento principale che differenzia una carta evoluta da una tradizionale. Non tutti gli istituti bancari concedono un prodotto così importante, seppur in Italia non sia in vigore alcuna regola in merito. Di conseguenza, ciascuna azienda ha la facoltà di operare in piena autonomia.

Cosa si può fare grazie a una carta prepagata con IBAN per protestati

Una carta prepagata con IBAN per protestati non nasconde particolari limitazioni per chi ha l’esigenza di attivarla. In primo luogo, questo servizio consente di ricevere stipendi o pensioni con estrema facilità e rispettando pienamente tempi e modalità. Lo stesso discorso è valido per quanto riguarda la ricezione e l’erogazione dei bonifici bancari, così come il servizio permette di effettuare pagamenti sul web o tramite negozi fisici.

Ma non finita qui: una carta prepagata con IBAN di questo genere permette il pagamento di bollette e il prelievo di denaro dagli appositi sportelli. Le differenze rispetto ai conti correnti classici sono ridotte al minimo e i costi sono persino inferiori, dato che non vengono pagati gli emolumenti relativi all’imposta di bollo statale. Non resta altro da fare che scoprire le caratteristiche di due delle migliori carte prepagate appartenenti al settore.

Migliore Carta Prepagata con IBAN per Protestati: Viabuy

Viabuy
  • CARTA CON IBAN ESTERO
  • SENZA BANCA!
  • VERIFICA ONLINE E VELOCE
  • SENZA CONTROLLO REDDITO DIMOSTRABILE
  • SENZA CONTROLLO SOLIDITA' FINANZIARIA

QUI UNA RECENSIONE DETTAGLIATA SU VIABUY

  • Da attivare online senza alcuna verifica
  • Ottima per imprese e liberi professionisti
  • Dispone di un apposito codice IBAN non collegato a un conto corrente
  • Alti limiti di pagamento
  • Non richiede alcun controllo reddituale o bancario
  • Può essere ricaricata tramite bonifico, contanti o altre carte

Tra le migliori carte prepagate con IBAN per protestati, Viabuy occupa senz’altro un ruolo di primo piano. Il servizio in questione è totalmente anonimo e richiede una spesa molto contenuta. Infatti, si pagano 69,90 euro al momento dell’attivazione e del rilascio della carta e 2 al mese per continuare a usufruirne. Il possessore della carta eroga il denaro in prima persona e la carta permette di effettuare bonifici, ricevere stipendi e tante altre transazioni finanziarie.

Ogni cattivo pagatore può accedere a una funzionalità dall’alto grado di sicurezza, proveniente da una società con sede in Gran Bretagna. Basta accedere al sito Internet di Viabuy per completare il relativo ordine, tramite la compilazione di un modulo o l’apposita registrazione. Minore è il livello di anonimato richiesto, maggiori sono i massimali ai quali accedere.

Migliore Carta Prepagata con IBAN per Protestati: Revolut

Revolut Standard
  • CARTA CON IBAN ESTERO
  • CANONE ANNUALE: gratis
  • COSTO EMISSIONE: gratis
  • RICARICA: gratis
  • PRELIEVI: gratis
  • LIMITE PRELIEVO: 200 € / giorno
  • Cashback fino al 10% su prenotazione alloggi

QUI UNA RECENSIONE DETTAGLIATA SU REVOLUT

  • Funziona al meglio con tutti gli sportelli ATM
  • Richiesta e gestione molto semplici
  • Carta perfetta per i protestati
  • Entra in funzione a soli dieci minuti dalla registrazione effettuata
  • Consente di effettuare transazioni in più valute

Chi vuole accedere a una carta prepagata con IBAN per protestati adatta a ogni contesto può tenere in seria considerazione anche l’ipotesi di Revolut. Anche questa carta viene rilasciata da una sede legale posta in Gran Bretagna e offre un codice IBAN senza alcun conto corrente diretto. Permette di effettuare bonifici e trasferimenti con estrema serenità e la registrazione richiede solo l’inserimento di alcuni dati e del proprio numero di cellulare.

Ogni cattivo pagatore può servirsi di un insieme di servizi di qualità e ottenere una carta virtuale, da utilizzare mediante Google Pay o nei vari shop online, con la chance di avere anche una carta fisica. Quest’ultima richiede circa una settimana d’attesa e la carta Revolut offre tre tipologie di conti riservati a clienti privati, aziendali e liberi professionisti. Inoltre, è disponibile un’app riservata ai possessori di device mobili.

Conclusioni

Nel complesso, le opzioni inerenti alle carte prepagate con IBAN per protestati risultano particolarmente indicate per ogni situazione e vanno scelte con tutta la dovuta cura. In questo modo, erogare e ricevere denaro anche senza le dovute garanzie diventa estremamente semplice e soddisfacente.

Previous articleMigliori Carte prepagate e di credito Aziendali: quale scegliere?
Next articleRecensione Carta Oro American Express: Costi, Limiti, Requisiti, Opinioni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here